Ultima tendenza d’arredo: la carta da parati 3D

carta_da_parati_3d

Dopo un lungo periodo d’assenza, la carta da parati è tornata di moda.

Caratterizzate da materiali innovativi e realizzate con moderne tecniche di lavorazione, le carte da parati moderne sono viste come un modo originale per rinnovare gli interni delle abitazioni senza dover cambiare mobili e altri oggetti d’arredo.

Tra i diversi stili tornati in voga, come il floreale e il panoramico, e altre fantasie più moderne, come il grafico e il vintage, il nuovo trend per il 2018 è la carta da parati tridimensionale.
Si tratta di una carta capace di creare un’illusione prospettica che fa sembrare le stanze più ampie, dotandole di una terza dimensione diversa da quella reale. I giochi tridimensionali che si creano portano, infatti, profondità e senso di movimento alle stanze.

La carta 3D fa parte delle carte da parati denominate “di design a stampo artistico”, ovvero immagini grafiche artistiche che seguono le mode e le tendenze del momento e vestono le pareti di arte.
Fanno parte di questa categoria anche le carte con effetto legno, effetto mattoncino, effetto cemento.
Solitamente, queste particolari carte sono realizzate in TNT, il “tessuto non tessuto”: un materiale lavabile e resistente all’umidità che mantiene la finitura del tessuto e può essere di lino, cotone, juta o seta.
Sul mercato sono disponibili diverse personalizzazioni di carte 3D: temi moderni, paesaggi naturali, effetti ottici. Oppure, per ottenere la massima individualizzazione, è anche possibile pitturarle, riprendendo tessuti già esistenti nell’arredamento e riproducendo tonalità cromatiche in tinta con la stanza.

La carta da parati tridimensionale rappresenta dunque una soluzione perfetta per chi vuole dare alla propria casa un look scenografico che offra l’illusione che le camere non finiscano con le pareti davanti a noi, senza stravolgere gli interni e l’arredamento. Inoltre, grazie alle caratteristiche del tessuto, può essere utilizzata in qualunque ambiente, compreso il bagno.

Per quanto riguarda i prezzi, essi variano in base al materiale e alla dimensione del rotolo, che solitamente misura 10 m di lunghezza per 50-60 cm di larghezza. Indicativamente il costo parte da 45 euro/mq, a cui si aggiungono il prezzo della colla e della posa.

Fonte: https://bit.ly/2IFhNYU

A cura della Redazione