Presentate le Nuove Linee Guida Abi per la Valutazione degli Immobili

valutazione_immobili

Ecco le nuove linee guida dell’Abi per ridurre i tempi delle aste giudiziarie, stabilite durante il Seminario intitolato “Le nuove linee guida per la valutazione degli immobili dopo il Protocollo d’intesa dei principali operatori del mercato” svoltosi a Piacenza lo scorso giugno.

Il Vicepresidente dell’ABI Corrado Sforza Fogliani ha sottolineato che l’Italia è l’unico Paese al mondo in cui la crisi del settore immobiliare continua a causa di una scelta economica errata, ovvero quella di gravare l’immobiliare con una tassazione patrimoniale.

Angelo Peppetti dell’Ufficio crediti Abi ha invece illustrato le linee guida per la valutazione degli immobili, redatte da un gruppo di lavoro formato dai rappresentanti dei principali operatori del mercato.

In Italia la durata delle procedure esecutive è in media di 1120 giorni, ovvero il doppio rispetto agli altri Paesi europei. Questa è una delle ragioni per cui il mondo dell’intermediazione e della consulenza immobiliare ha aderito subito alle linee guida dell’Abi.

Per quanto riguarda la defiscalizzazione, è stato osservato come sia importante guardare gli esempi virtuosi, come quello della Spagna, che ha una crescita economica doppia rispetto alla nostra grazie al rilancio del settore immobiliare.

Paolo Righi, Presidente di Confassociazioni immobiliare, ha presentato alcuni dati relativi al prezzo delle abitazioni a livello mondiale, alla variazione dei prezzi delle abitazioni in alcuni Paesi sia europei che non europei tra il 2007 e il 2017, mettendo in evidenza come la tassazione e il contesto legislativo incidano pesantemente sul valore del patrimonio immobiliare.

In quest’ottica, gli standard delle linee guida servono a dare certezza alle banche che erogano il credito e fiducia ai cittadini desiderosi di investire. Le banche hanno infatti l’esigenza di aggiornare costantemente il valore degli immobili dati in garanzia per l’ottenimento di crediti e le linee guida dell’Abi rispondono a questa esigenza, garantendo la qualità delle perizie.

A cura della Redazione

Fonte: https://bit.ly/2urG3aO