Archivio categorie: estero

Il 23 settembre 2016 nasce Marriott-Starwood, nuovo colosso alberghiero

E’ arrivato l’atteso via libera da parte dell’antitrust cinese alla fusione tra Marriott International e Starwood Hotels & Resorts Worldwide. Un “matrimonio” che aveva già avuto l’ok da oltre 40…

USA: Immobiliare in calo ad agosto 2016

Negli Stati Uniti d’America, nel mese di agosto 2016, le vendite di case nuove hanno fatto registrare un calo mensile del 7,6% con 609 mila unità, vale a dire il…

Cina: primi otto mesi del 2016 ottimi per il mercato immobiliare

Continua a crescere a ritmi vertiginosi il mercato immobiliare cinese. Il numero di case vendute, anche nei primi otto mesi del 2016 è aumentato notevolmente rispetto allo stesso periodo dello…

New York è la città più cara al mondo per vivere e lavorare

E’ New York la città più cara al mondo in cui vivere e lavorare. Lo rivela uno studio di Savills secondo cui i costi sono cresciuti del 2% rispetto a…

Gran Bretagna: ad agosto 2016 indice costruzioni in miglioramento ma sempre negativo

L’indice PMI che valuta l’andamento del settore costruzioni in Gran Bretagna è aumentato portandosi al 49,2 nel mese di agosto 2016. Dato che migliora quello del mese precedente. A luglio…

USA: luglio 2016 statico per le costruzioni

Secondo il Dipartimento di Stato Americano, il dato del settore delle costruzioni relativo al mese di luglio 2016 è restato fermo a 1,153 miliardi di dollari. Va ricordato che nel…

USA, indice settimanale mutui: -2,1%

La Mortgage Bankers Association ha reso noto che, nella settimana conclusasi lo scorso 19 agosto, l’indice delle richieste settimanali di mutuo negli Stati Uniti è calato del 2,1%. Articoli correlati:…

Usa: aumentano i cantieri ma dimminuiscono i permessi di costruire

Nel mese di luglio 2016, negli Stati Uniti d’America, i canteri sono risultati in netta crescita a fronte tuttavia di una contrazione della richiesta dei permessi edilizi. Un dato che…

Mutui USA: +7,1% di richieste settimanali

Riprendono ad aumentare le richieste di mutuo da parte delle famiglie americane. Ciò è dovuto soprattutto all’effetto causato dalle domande di rifinanziamento, stimolate dalla necessità di abbassare il tasso medio in…

A marzo, pignoramenti in aumento negli Stati Uniti

Secondo quanto riferisce RealtyTrac, nel mese di marzo 2014 negli Stati Uniti d’America, sono aumentati del 4,45 (rispetto a febbraio 2014), i pignoramenti di case. Si tratta di un dato…